giornata della memoria e identitaLa Repubblica riconosce il 27 gennaio quale "Giorno della Memoria" : il giorno in cui, si ricordano le vittime dell’Olocausto, del nazismo e del fascismo. È stata scelta questa data perché il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche dell’Armata Rossa arrivarono nei pressi della città polacca di Auschwitz scoprendo l’enorme campo di concentramento e di sterminio utilizzato nel corso del genocidio nazista.


Video sulla Giornata della Memoria ed Identità Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone Video sulla Giornata della Memoria ed Identità Scuola Secondaria di 1° Grado Facchinetti

Galleria fotografica sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 delle classi 1A e 1C della Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone

Galleria fotografica sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 della classe 2B della Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone

Galleria fotografica sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 della classe 2C della Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone

Galleria fotografica sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 della classe 2A della Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone

Galleria fotografica sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 delle classi 1D, 2D e 3E della Scuola Secondaria di 1° Grado Facchinetti

Video sulla Giornata della Memoria 27 gennaio 2021 della classe 3B della Scuola Secondaria di 1° Grado Casal Bertone Video sulla Giornata della Memoria dei bambini della classe 4B della Scuola Primaria “Giovanni Randaccio”

Lavoro sulla Giornata della Memoria delle classi VA e VB della Scuola Primaria Randaccio: “Conoscere…crescere…costruire…”

La Giornata della Memoria secondo la classe VB della Scuola Primaria Randaccio

La Giornata della Memoria nella classe IVC della Scuola Primaria Randaccio

La Giornata della Memoria nella classe IIA della Scuola Primaria Randaccio

Abbiamo fatto un viaggio nei ricordi, perché noi bambini siamo fatti di emozioni, siamo fatti di nuvole, e le nuvole, si sa, vanno trattate con delicatezza.
I bambini e le bambine della classe IIB “Crivelli”