Stampa

curricoloL’Istituto “Persanti Mattarella” come ambiente d’incontro e relazione, mira a suscitare interconnessione e scambio tra gli aspetti cognitivi, operativi e sociali, per uno sviluppo omogeneo della persona. Favorisce la costruzione del curricolo fondato su obiettivi formativi e risultati attesi, piuttosto che su contenuti predefiniti e uniformi, stabiliti a “livello centrale”. Si ragiona in termini di competenze chiave di cittadinanza contenute nel documento relativo al “Nuovo obbligo di istruzione”, che costituiscono il punto di riferimento per il raggiungimento degli obiettivi educativi dei tre ordini di scuola: imparare ad imparare, progettare, comunicare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile, risolvere problemi, individuare collegamenti e relazioni, acquisire ed interpretare l’informazione. Al fine di garantire unitarietà, trasversalità e globalità di osservazione, si è deciso di non attribuire specifici campi disciplinari alle otto competenze europee: ogni ambito disciplinare, all’interno delle proprie specificità, concorre all’acquisizione di tutte le predette competenze. Per non determinare una frammentarietà con una conseguente parcellizzazione dell’alunno, ogni competenza è osservata e valutata in modo concorde dai docenti di tutte le discipline. Pertanto la scuola è chiamata a spostare l'attenzione dai soli contenuti alle competenze. .........
   (tratto da Il Curricolo verticale di Istituto* PTOF 2019/22)

Proseguendo nella navigazione del sito si presta il consenso all'uso dei cookie. Per informazioni sui cookie utilizzati si legga l'informativa: Cookies Policy.